Serie A

Empoli, Zanetti in conferenza: “Udinese è di un livello alto”

Paolo Zanetti, allenatore dell’Empoli ha parlato in conferenza stampa in vista del match di domani contro l’Empoli, valido per la 26a giornata di Serie A. Di seguito le parole riportate da TMW.

Empoli, Zanetti in conferenza stampa in vista della partita con l’Udinese: “La nostra forza è la mentalità”

Sull’Udinese: “Hanno caratteristiche ben precise, sono di livello molto alto e allenati benissimo. Hanno individualità e fisicità, sarà una partita difficilissima come sempre. Tutte e due le squadre vorrebbero tornare alla vittoria, noi dobbiamo avere la mentalità giusta. Quello che ci sta mancando è la cura dei particolari, alla squadra posso dire poco dal punto di vista della personalità. Anche a Monza abbiamo fatto bene, ma abbiamo concesso gol nell’unico calcio d’angolo. Dobbiamo curare i particolari, ora che giochiamo peggio dobbiamo trovare maggiore equilibrio. Dobbiamo stare sempre sul pezzo per 95 minuti. L’Udinese ha un atteggiamento ben chiaro, per me è una squadra forte e temibile. Noi dobbiamo essere al 100%”.

Sull’obiettivo dell’Empoli del resto di stagione: “Ci sono tantissimi punti in palio, abbiamo tanti scontri diretti e siamo padroni del nostro destino. Ci accontenteremo di salvarci, ma se siamo a dieci punti dalla salvezza bisogna essere equilibrati. Non dobbiamo aver paura di niente, siamo dentro il nostro obiettivo primario. I dettagli devono venire dalla nostra parte, e non mi riferisco solo all’ultima partita. Col Torino eravamo avanti 2-0, con lo Spezia abbiamo recuperato nonostante l’iniziale inferiorità. Sono innamorato dei miei giocatori e del loro atteggiamento, bisogna essere lucidi e intelligenti nel capire quel che serve per uscire da questo momento”.

Su Vicario: “Vicario sta convivendo con una botta al costato, stiamo provando a far di tutto, è convocato ma non ho la certezza che ci sarà. Sarà una scelta dell’ultimo, naturalmente lui è importante, ma abbiamo grande fiducia in Perisan.

Sulla salute della squadra: “Sta bene, abbiamo fatto due sconfitte, l’ultima immeritata. La forza nostra è mantenere la mentalità, non ho parlato alla ripresa degli allenamenti, sono andati a cento all’ora. Devono saper superare gli ostacoli, un percorso netto è difficile per tutti. Ora abbiamo un’opportunità per mettere la barca sulla retta via”

Articoli correlati

Back to top button