Serie A

Fiorentina, Montella: “Caceres e Lirola stanno bene, Vlahovic può giocare”

Alla vigilia della sfida in casa del Cagliari, il tecnico della Fiorentina Vincenzo Montella ha rilasciato queste dichiarazioni in conferenza stampa: “Caceres e Lirola stanno bene: l’uruguaiano sta lavorando in gruppo mentre il terzino è recuperato appieno ed è disponibile anche lui. Pedro nel giro dei titolari? Ci è già entrato, sta crescendo di condizione e migliorando”.

La conferenza di Montella alla vigilia di Cagliari – Fiorentina

Chiesa è il secondo giocatore in Italia, dopo Ronaldo, che tira di più ed è quindi normale che sbagli magari più degli altri. Deve migliorare nella gestione, a volte è un po’ frenetico. Vlahovic credo che abbia avuto modo di fare il titolare solo con me, ha grandi prospettive e bisogna dargli tempo per crescere. Domani è possibile che giochi”.

Montella su Castrovilli

“La convocazione in Nazionale di Castrovilli? Siamo contenti e anche orgogliosi perché ci abbiamo scommesso. Abbiamo fatto un gran lavoro su di lui. Abbiamo corso dei rischi perché non aveva mai giocato in Serie A. Sono sicuro che non perderà la sua umiltà”.

Montella su Ranieri e Zurkowski

“Abbiamo deciso di puntare sui giovani perché vogliamo dare loro un valore. Dicevano che Ranieri non era pronto per la Serie A, poi contro la Lazio ha fatto una buona partita: i giovani vanno aspettati. Zurkowski non mi ha deluso, viene da un altro campionato e deve imparare a giocare qui così come con i suoi compagni. Ha grande voglia, corsa e sono contento della sua voglia di lavorare”.

Montella su Simeone

“L’anno scorso ha sofferto tantissimo nel finale di stagione. Quando siamo rientrati mi aspettavo di più da lui. Voleva restare, ma non gli era scattata la molla. Gli abbiamo detto che a Cagliari si sarebbe potuto riscattare. Sono contento per lui. Spero che domani faccia il bravo ragazzo (ride, ndr)”.

Ciro D'Auria

Napoletano classe '95, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Al di là della passione viscerale per il calcio, nutre un grande interesse per il basket e il tennis, oltre che per l'arte e il gaming.

Articoli correlati

Back to top button