Serie A

Torino, Mazzarri: “Col Napoli non sarà mai una partita normale. Belotti non si discute”

Alla vigilia di Napoli-Torino, Walter Mazzarri ha parlato in conferenza stampa: A livello di emozioni, non sarà una partita normale. Nel calcio attuale stare quattro anni in un posto. Ho ricevuto tanto e credo di aver dato tanto, saranno emozioni forti.

Il Napoli ha acquistato dimensione di grande con me? I fatti sono quelli, ringrazio se vengono ricordati. Sono risultati si ottengono quando ci sono grandi annate come quelle che ho vissuto a Napoli. I miei meriti mi piace prenderli. I risultati sono sotto gli occhi di tutti, ho proseguito il tecnico granata.

Conferenza Mazzarri alla vigilia di Napoli-Torino

Quando andiamo ad affrontare una squadra come il Napoli diventa difficile per tutti. Contro formazioni del genere non bisogna dare forza all’avversario. Mi può servire qualche esperimento nuovo: è normale farlo ora che la classifica più di tanto non ci può dare, ha sottolineato Mazzarri.

Su Belotti e Niang, invece, l’allenatore ha precisato:Belotti non si discute, è una certezza. In momenti di forza fisica può capitare qualche problema. Niang si è allento bene, ma probabilmente non ha i 90 minuti. Se gioca? Domenica lo saprete, davanti ho l’imbarazzo della scelta. Mancheranno Berenguer e Obi“.

Infine, non è mancato un pensiero sul ricordo di Superga:È stata una giornata che mi ha dato forza. Vorrei che si ripartisse da questi valori. L’affetto della gente mi ha commosso molto. È difficile che ciò accada, ma ieri ho avuto dei brividi superiori”.

Ciro D'Auria

Napoletano classe '95, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Al di là della passione viscerale per il calcio, nutre un grande interesse per il basket e il tennis, oltre che per l'arte e il gaming.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button