Europa League

Juventus, Allegri: “Domani capiremo se Pogba sarà a disposizione”

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match con il Friburgo, valido per l’andata degli ottavi di Europa League. Di seguito le sue dichiarazioni.

Juventus, Allegri in conferenza stampa: “

Sulla partita con il Friburgo: “Voglio vedere un atteggiamento positivo. Non è facile, il Friburgo è forte fisicamente, quinta nel campionato tedesco. Noi dobbiamo ritornare a vincere in casa in Europa. E’ una partita da affrontare con grande rispetto. Dobbiamo porre un vantaggio per la sfida in Germania. Non sarà facile, loro sono una squadra fisica e che segna. Dobbiamo stare molto attenti”.

Sulla partita di Roma. “Dopo la partita con la Roma c’era molto dispiacere. I ragazzi hanno reagito bene, bisogna fare una prestazione da squadra, domani è importante vincere e non subire gol”.

Sul tridente: “Non ho ancora deciso la formazione. Devo prendere in considerazione anche la partita di domenica a distanza di tre giorni. Dobbiamo gestire al meglio le forze”.

Su Pogba: “Ha fatto un buon allenamento ma domani mattina capiremo se potrà essere a disposizione. Credo sia a disposizione”.

Su Vlahovic: “Sono contento, soprattutto nelle ultime partite a livello tecnico. Giocare titolare nella Juventus ha responsabilità diverse. Dusan sta crescendo, è normale come tutti i giocatori ci sono momenti in cui le cose vanno bene e altre meno bene. Domenica ha giocato una buona partita tecnica ma non ha fatto gol”.

Su Di Maria: “Angel è un giocare straordinario. E’ un campione. Sta bene fisicamente, partirà titolare, poi vedremo se riuscirà a portare in fondo la partita o meno”.

Su Bonucci: “Sta meglio, domenica ha giocato 50′. Sono contento della prestazione che ha fatto. Domani dipenderà dalle condizioni di Alex Sandro e poi decidero”.

Su Chiesa: “Lo scorso anno abbiamo giocato con Chiesa attaccante. Lui è un giocatore tecnico e io lo considero un attaccante e può giocare in quel ruolo, ha tutte le caratteristiche per giocare in tutti i ruoli davanti”

Su Kean: “Moise, sa di aver sbagliato, è stato il primo a scusarmi con me. È un giocatore importante e c’è bisogno di tutti indipendentemente dagli errori. Da questo errore uscirà più maturo“.

Su Grifo. “E’ un giocatore di valore”.

Su De Sciglio e Alex Sandro: “Alex Sandro al 99% è a disposzione. De Sciglio non è a disposizione, speriamo di averlo domenica”.

Articoli correlati

Back to top button