Serie A

Juventus, Allegri: “Non dobbiamo lasciarci sfuggire il 7° scudetto”

Alla vigilia della sfida di campionato contro la Sampdoria, Massimiliano Allegri ha parlato così in conferenza stampa: Non dobbiamo lasciarci sfuggire il 7° scudetto, per Buffon, Barzagli, Chiellini è l’ultima irripetibile occasione”.

Abbiamo la possibilità di entrare nella storia della Juventus conquistando scudetto e Coppa Italia. Se ci riusciremo saremo ricordati come una delle squadre più forti. Quella di domani dovrà essere una partita di rabbia. Bisogna essere pronti a ripartire e vincere”, ha proseguito l’allenatore bianconero.

Per quanto riguarda la formazione, Allegri ha rivelato: Oltre a Buffon, che salvo imprevisti, giocherà, davanti tornerà titolare Cuadrado. Per il resto devo valutare chi ha recuperato. Davanti devo decidere se far giocare assieme Higuain e Mandzukic o se portarne uno in panchina”.

Allegri parla dell’eliminazione della Juve in Champions

Il tecnico, successivamente, ha anche commentato le dichiarazioni di Gigi Buffon nel post-partita di Real Madrid-Juventus: “Gigi è stato sempre un esempio per 20 anni, sfido chiunque in quella situazione a non reagire. È troppo facile giudicare dal di fuori”.

L’arbitro a Madrid ha fatto una buona gara. Purtroppo, come a Monopoli, ha trovato il cartellino degli imprevisti. Credo abbia valutato male il tempo di recupero perché non c’erano state sostituzioni. E qui chiudiamola con Madrid, ha sottolineato Max Allegri.

Sul suo futuro, infine, il tecnico bianconero ha spiegato: Con la società non ci siamo ancora parlati. Ma non starò un anno fermo. Sono giovane, ho ancora tanti stimoli e voglio lavorare. Nella vita poi non si sa mai, ora bisogna restare concentrati su questa stagione”.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio