Serie A

SPAL, Colombarini: “Vendere Petagna? No, per noi è indispensabile”

Colombarini su Petagna, con il patron della SPAL che ha parlato di una possibile cessione, già a gennaio dell’attaccante ex Atalanta.

Colombarini su Petagna, le parole del patron della SPAL

Colombarini su semplici

Simone Colombarini, patron della Spal, a margine della presentazione del nuovo main sponsor della squadra estense, ha parlato di vari temi. Tra questi vi era anche il futuro dell’attaccante Andrea Petagna, che è stato accostato in tempi recenti anche all’Inter di Antonio Conte. Dopo le parole del direttore sportivo, e del presidente Mattioli, anche il patron della SPAL Colombarini ha voluto sancire l’importanza di Petagna per la SPAL:

“Solo voci, non c’è nulla di veramente concreto, non si è parlato di niente. Il nostro obiettivo è quello di arrivare a fine campionato con la squadra più competitiva possibile e credo che Andrea sia uno di quei giocatori indispensabili per poter realizzare tutto ciò”.

Petagna – SPAL, l’attaccante pronto a tornare in gol

Udinese Spal formazioni ufficiali

L’attaccante è stato tolto dal mercato dal diesse Vignato, ora lui vuole provare a ricambiare la fiducia tornando al gol e cancellando un brutto dato per la SPAL. La punta rimane un elemento centrale nel progetto tattico biancazzurro, ma senza i suoi gol la strada verso la salvezza, diventa davvero difficile. Contro il Genoa, Petagna proverà a cancellare l’incubo del rigore fallito al 98’ a Udine.

Portare in gol di nuovo la SPAL, per cancellare anche il triste primato della squadra estense. La formazione di Semplici è infatti il peggior attacco della Serie A di quest’anno con appena 7 centri stagionali, insieme alla Sampdoria.

Articoli correlati

Back to top button