Chiellini: “Mi mancava l’abitudine al campo grande, è stato un calvario”

Chiellini Euro 2020

Ha parlato al termine del match vinto contro l'Olanda 0-1, il Capitano della Nazionale Giorgio Chiellini, soffermandosi sul suo rientro dall'infortunio

Ha parlato al termine del match vinto contro l’Olanda 0-1, il Capitano della Nazionale Giorgio Chiellini, soffermandosi sul suo rientro dall’infortunio. Il difensore della Juventus che si è anche detto soddisfatto della prestazione della sua squadra e di questo importante risultato.

Chiellini al termine della gara contro l’Olanda

Abbiamo preparato bene la partita, siamo un gruppo che ha fatto due anni di grande livello. Ci sono momenti della partita in cui ti devi rimboccare le maniche. Un po’ di distanze, di tempi, mi mancava l’abitudine al campo grande. In allenamento teniamo sempre le distanze corte. Ti mancavano distanze, tempi, dopo un anno che è stato un calvario.”

Conclude ancora sul suo rientro in campo

Sono felice di aver giocato questa partita, era destino ciò che accaduto venerdì, un grande appuntamento come stasera. Quando c’è stato quell’equivoco sono stato contento, una o l’altra non cambiava niente, l’avevamo detto col mister che avrei giocato una partita. Sono fatalista nella vita, era destino che giocassi questa partita. Siamo felici, in testa al girone con merito e vogliamo continuare così” .

TAG