ApprofondimentiSerie B

Chi è Lorenzo Lucca, il baby attaccante del Pisa che piace alle big del calcio italiano

Il bomber del Pisa, che in Serie B ha segnato 4 gol nelle prime 5 giornate, fa gola a Inter, Juventus e Milan

Segnatevi il suo nome: Lorenzo Lucca è un attaccante che farà parlare di sé. In realtà, l’attaccante del Pisa che piace alle big del calcio italiano, 21 anni compiuti il 10 settembre scorso, già si sta facendo conoscere agli addetti ai lavori. Paragonato per caratteristiche a Luca Toni, dopo l’esplosione la scorsa stagione in Serie C con il Palermo (13 reti in 27 presenze), Lucca sta facendo vedere ottime cose anche in serie B.

Chi è l’attaccante Lorenzo Lucca?

Pupillo del suo ex allenatore al Palermo, Roberto Boscaglia, Lucca è un attaccante imponente, molto forte fisicamente ma anche insospettabilmente rapido ed agile. Su partenza lanciata riesce a lasciarsi alle spalle quasi tutti i marcatori avversari, finalizzando poi le azioni con conclusioni violente e precise. Dotato di un’ottima tecnica, specie se rapportata alla stazza, è letale anche sui calci da fermo, ma ha nel colpo di testa la sua dote più spiccata. In area di rigore infatti è il Re delle incornate, sia grazie alla sua altezza che per il tempismo innato nello stacco.

 lorenzo lucca

Attaccante dal fisico imponente

Nell’ultima annata poi ha imparato a sfruttare il proprio fisico, diventando importante anche spalle alla porta. Ora infatti riesce a supportare di più la manovra ed i compagni, facendo rifiatare la squadra quando necessario e fungendo da boa per le sponde in fase offensiva. Una torre insomma, un nove “di una volta”, ma con caratteristiche moderne. Un ibrido perfetto per il calcio moderno e con ancora enormi margini di miglioramento. L’età ed i mezzi sono dalla sua parte, così come l’ambiente. A Pisa infatti è già la stella della squadra ed in Serie B può mettere in mostra tutte le sue qualità enormi.

Caratterialmente poi Lucca sembra già piuttosto maturo, ambizioso al punto giusto ma con una grande etica del lavoro. Non ha paura di “fare a botte” con i difensori avversari, ma accetta sempre la sfida. Non ha grilli per la testa e sa quello che vuole: emergere e diventare un grande bomber.

Gli occhi delle big su Lucca

Il ragazzo, come già detto, è già stato accostato da Tuttosport all’Inter, in cerca di nomi per il futuro. Ma piace, e non poco, anche a Juventus e Milan, che potrebbero decidere presto di intervenire per anticipare la già folta concorrenza.

La chiamata in Nazionale?

All’orizzonte – riferisce la Gazzetta dello Sport – ci sarebbe la chiamata in azzurro di Roberto Mancini, dopo il debutto nell’Under 21. Gli osservatori dei grandi club stanno sfornando relazioni super positive sul ragazzo.

Articoli correlati

Back to top button