Champions League

Champions League: PSG-Atalanta 2-1, Dea eliminata

Per i quarti di finale di Champions League si affrontano sul campo neutro del Da Luz, la casa del Benfica, Atalanta e PSG. La vincente di questa sfida se la vedrà in semifinale con il Lipsia di Nagelsmann oppure l’Atletico Madrid del Cholo Simeone.

Gasperini sceglie Pasalic accanto a Gomez. Dietro gioca Caldara. Nel PSG Mbappé va in panchina. Icardi davanti, con Neymar e Sarabia. È l’inglese Anthony Taylor, l’arbitro del match tra la squadra nerazzurra e i ragazzi di Tuchel.

Atalanta-PSG: la cronaca

Dopo tre minuti subito Atalanta pericolosa: gran tocco di Zapata per il Papu, che spara col mancino, para Navas. Non tarda ad arrivare la risposta dei parigini: sponda di Icardi, si invola da solo il brasiliano Neymar e appena entrato in area allarga troppo il piatto.

Neymar agisce in posizione centrale, quasi da trequartista. Atalanta che deve controllare i movimenti del brasiliano. La Dea prova a scrollarsi di dosso la tensione della vigilia.

Al 11′ cross da sinistra e stacco di testa di Hateboer, bravo il portiere del PSG a non farsi sorprendere. Dopo un solo minuto ancora Navas che deve compiere un altro miracolo: questa volta su Toloi, che però era in fuorigioco.

Ancora la Dea: Djmsiti ci prova di testa su punizione di Gomez ma il suo tentativo è largo di un paio di metri. Otto minuti più tardi, Neymar si invola ma sbaglia il cross in mezzo per Icardi. 

Al 21′ altra punizione tagliata di Gomez: Pasalic colpisce di testa ma Navas in presa gli nega la gioia del gol. Al 27′ si sblocca il punteggio in Portogallo: Zapata nel rimpallo serve Pasalic che con il mancino infila all’incrocio. ATALANTA-PSG 1-0, GOL DI PASALIC.

Due minuti dopo si fa rivedere il PSG con Neymar che salta due uomini e dal limite col destro calcia la palla fuori di poco. Al 35′ ci riprova ancora Neymar: punizione del brasiliano dai 25 metri. Para facile Sportiello.

Il PSG prova a spingere, la Dea attende. Al 42′ Hateboer sbaglia tutto con il retropassaggio: Neymar entra solo in area e incredibilmente spara col mancino in curva.

Dopo un minuto di recupero finisce il primo tempo al Da Luz: ATALANTA-PSG 1-0, DECIDE FIN QUI IL GOL DI PASALIC.

Atalanta-PSG: secondo tempo

Ad inizio ripresa ci prova De Roon da fuori, ma la palla viene deviata in corner. Insiste nella sua azione il PSG, ma la Dea dietro è tosta. Si scalda Malinovskyi.

Si fa rivedere l’Atalanta con De Roon: la sua conclusione da fuori è violenta, ma molto imprecisa. Al 58′ ancora la Dea pericolosa: punizione di Gomez, sponda di Toloi e sinistro del difensore Djmisiti. Palla fuori.

Due minuti dopo esce Sarabia, entra Mbappe. Si lotta in campo. Meno di mezz’ora alla fine. PSG che attacca. Un po’ frenetica l’Atalanta. L’Allenatore Gasperini predica calma.

Al 66′ Zapata dell’Atalanta molto stanco. Si fa male Navas: pronto ad entrare e a prendere il suo posto Sergio Rico. Al 74′ PSG pericoloso: Mbappe va via come un treno a sinistra, tira ma Sportiello respinge.

Ancora PSG con Neymar che si gira, salta un uomo e piazza il destro. Centrale, facile per Sportiello. Si fa rivedere anche l’Atalanta: palla per Malinovskyi, che non riesce col mancino a servire Muriel. Ha provato a restare in campo il portiere dei parigini ma Navas al 76′ deve lasciare il rettangolo di gioco. Al suo posto entra Sergio Rico.

Al 81′ ancora PSG: miracolo di Palomino in coppia con Sportiello su Mbappé lanciato a rete. Cinque minuti più tardi ancora i francesi: corner di Neymar, colpo di testa di Choupo-Moting, alto.

Al 90′ Choupo-Moting per Neymar, che svirgola in mezzo per Marquinhos, che mette dentro la rete del pareggio. ATALANTA-PSG 1-1, GOL DI MARQUINHOS.

Passano due minuti e il PSG trova il gol del sorpasso: Mbappé mette dentro un cioccolatino per l’attaccante, che insacca. ATALANTA-PSG 1-2, GOL DI CHOUPO-MOTING.

Dopo cinque minuti di recupero finisce il match al Da Luz: PSG BATTE ATALANTA 2-1. PSG in semifinale, Dea eliminata con una beffa atroce.

Atalanta-PSG: il tabellino

MARCATORI: 26′ Pasalic, 91′ Marquinhos, 93′ Choupo-Moting

ATALANTA (3-4-2-1): Sportiello; Toloi, Caldara, Djimsiti (58′ Palomino); Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens (81′ Castagne); Gomez (58′ Malinovskyi), Pašalić (69′ Muriel); Zapata (81′ Da Riva). A disposizione: Gelmi, Rossi, Šutalo, Czyborra, Piccoli, Bellanova, Colley. Allenatore: Gian Piero Gasperini.

PSG (4-3-3): Navas (78′ Sergio Rico); Kehrer, Thiago Silva, Kimpembe, Bernat; Herrera (70′ Draxler), Marquinhos, Gueye (70′ Paredes); Sarabia (58′ Mbappe), Icardi (78′ Choupo-Moting), Neymar. A disposizione: Rico, Bulka, Diallo, Bakker, Kalimuendo-Muinga, Dagba, Ruiz-Atil, Mbe Soh. Allenatore: Thomas Tuchel.

ARBITRO: Anthony Taylor (ENG).

 

 

Articoli correlati

Back to top button