Champions League

Champions League: Chelsea campione, il Manchester City di Guardiola battuto 1-0

Il Chelsea è campione d’Europa. La squadra londinese è uscita vincitrice dalla finalissima di Porto contro il Manchester City. Dunque nove anni dopo Roberto Di Matteo, arriva il momento di Thomas Tuchel, tecnico che meno di dodici mesi fa aveva perso la sua prima finale di Champions League da tecnico del Paris Saint-Germain.

Ma questa volta tutto ha girato nel modo giusto con i “Blues” bravi a bloccare i giocatori messi in campo da Pep Guardiola. L’allenatore spagnolo, dopo avere vinto la Premier League, è uscito sconfitto dalla finale più importante. A decidere la sfida è stata una rete segnata da Havertz, arrivata al 42′ del primo tempo.

I “Citizens” ha cercato di aggredire gli avversari, ma senza fare mai veramente male. Per il Chelsea la soddisfazione del secondo titolo più importante, anche per Thiago Silva, uscito dal campo dopo 38 minuti a causa di un infortunio. Delusione per Sergio Aguero, in lacrime a fine match, alla sua ultima gara con la maglia del Manchester City.

IL TABELLINO
MANCHESTER CITY-CHELSEA 0-1
Marcatori: 42′ Havertz 
Manchester City
(4-3-3): Ederson; Walker, Stones, Dias, Zinchenko; De Bruyne (14′ st Jesus), Gundogan, Bernardo (19′ st Fernandinho); Mahrez, Foden, Sterling (31′ st Aguero). A disp.: Steffen, Carson, Aké, Laporte, Rodri, Torres, Mendy, Cancelo, Garcia. All.: Guardiola.
Chelsea (3-4-3): Mendy; Azpilicueta, Thiago Silva (38′ Christensen), Rudiger; James, Jorginho, Kanté, Chilwell; Havertz, Werner (21′ st Pulisic), Mount (34′ st Kovacic). A disp.: Kepa, Caballero, Alonso, Zouma, Giroud, Hudson-Odoi, Ziyech, Gilmour, Emerson. All.: Tuchel.
Ammoniti: Gundogan, Jesus (M); Rudiger (C)
Espulsi: nessuno
Arbitro: Lahoz

FONTE: calcioline.com

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button