Champions League

Champions League: Inter-Sheriff 3-1, prima vittoria per Simone Inzaghi

Primo successo europeo dei nerazzurri che superano i moldavi grazie a Dzeko, Vidal e De Vrij. Di Thill il gol dell'illusorio pareggio ospite

Partita vitale per l’Inter, dopo la sconfitta contro il Real Madrid e il pareggio sul campo dello Shakhtar. A San Siro arriva lo Sheriff, capolista a sorpresa del girone.

Champions League, Inter-Sheriff: primo tempo

Al 2′ ci prova Dzeko, ma l’ex giallorosso viene chiuso in corner.

Al 3′ stacco di Skriniar da distanza importante, ma la sfera termina lontana dalla porta.

Al 5′ conclusione dello Sheriff con Kolovos dalla trequarti deviata in corner.

Al 7′ Castañeda in area di rigore viene chiusa da Perisic.

Al 8′ Barella giù in area, poi Dumfries calcia ma il suo tiro viene ribattuto.

Al 10′ su angolo di Dimarco, stacco dell’olandese De Vrij che termina alto.

Al 13′ tentativo di testa di Dulanto che si spegne lontano dalla porta nerazzurra.

Al 16′ Dumfries si allunga il pallone, Celeadnic esce in tempo.

Al 17′ Dzeko calcia sull’uscita del portiere e viene murato.

Al 18′ Dimarco cerca la conclusione da posizione defilata e manda alto.

Al 20′ Dzeko va giù in area di rigore, ma per il direttore di gara non c’è nulla.

Al 26′ conclusione di Barella dalla trequarti, ma il pallone non scende a sufficienza.

Al 28′ conclusione di Dumfries a cercare il primo palo, pallone sul fondo.

Al 29′ palla persa di Lautaro che lancia il contropiede dello Sheriff, pericolosissimo: è lo stesso argentino a rimediare e chiudere in angolo.

Al 34′ Dimarco calcia direttamente in porta sul palo del portiere, che smanaccia in angolo!

Al 34′ si sblocca il punteggio a San Siro: calcio d’angolo dalla sinistra per i nerazzurri, spizzata sul primo palo e girata al volo con il sinistro. INTER-SHERIFF TIRASPOL 1-0, GOL DI DZEKO.

Al 38′ Dzeko cerca la porta, ma il pallone termina sul fondo.

Al 41′ conclusione poco pericolosa di Cristiano che Handanovic respinge bene.

Al 43‘ conclusione di prima di Perisic dalla trequarti, ma il portiere devia in angolo,

Non c’è recupero. Alla fine del primo tempo: INTER-SHERIFF TIRASPOL 1-0.

Champions League, Inter-Sheriff: secondo tempo

Al 47′ Perisic calcia e viene murato, contropiede dello Sheriff: conclusione centrale di Bruno.

Al 48′ diversi tentativi di cross: pallone poi sul fondo dopo un tentativo di testa di De Vrij.

Al 50′ Bruno semina il panico nella difesa dell’Inter, dove Handanovic esce.

Al 52′ il pareggio degli ospiti: punizione dai 25 metri sopra la barriera, Handanovic non ci arriva. INTER-SHERIFF TIRASPOL 1-1, GOL DI THILL.

Al 55′ conclusione di sinistro da pochi passi di Dumfries e pallone alto.

Al 56′ triangolazione tra Dzeko e Perisic, il cui sinistro termina sul primo palo.

Al 58′ nerazzurri  nuovamente in vantaggio: Dzeko manda in porta il cileno, che calcia da posizione leggermente defilata. INTER-SHERIFF TIRASPOL 2-1, GOL DI VIDAL.

Al 62′ Perisic mette palla bassa in mezzo, ma la difesa allontana.

Al 66′ stacco del Toro Lautaro Martinez: pallone sul fondo, ma c’è ancora corner.

Al 67′ i padroni di casa calano il tris: sponda di Dumfries sul secondo palo e girata al volo dell’altro olandese. INTER-SHERIFF TIRASPOL 3-1, GOL DI DE VRIJ.

Al 71′ Perisic cerca un grande pallonetto con il sinistro, ma viene bloccato da portiere ospite.

Al 73′ Lautaro conclude di sinistro dopo la sponda di Dzeko: angolo-

Al 83′ azione dell’Inter, culminata con il sinistro del Toro: legno pieno.

Al 90+2 altra parata di Lautaro e altra parata.

Dopo tre minuti di recupero finisce il match a San Siro: INTER BATTE SHERIFF TIRASPOL 3-1.

Inter-Sheriff Tiraspol 3-1: risultato e tabellino

MARCATORI: 34′ Dzeko (I) 52′ Thill (S) 58′ Vidal (I) 66′ De Vrij (I)

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Dimarco (53′ Bastoni); Dumfries, Barella, Brozovic (84′ Sensi), Vidal (75′ Gagliardini), Perisic (84′ Kolarov); Dzeko (75′ Sanchez), Lautaro. Allenatore: Simone Inzaghi.

SHERIFF (4-2-3-1): Celeadnic; Costanza, Arboleda, Dulanto, Cristiano; Addo (74′ Nikolov), Thill; Traoré, Kolovos, Castañeda (45′ Radeljic); Bruno Souza. Allenatore: Jurij Vernydub.

ARBITRO: Makkelie

Articoli correlati

Back to top button