ApprofondimentiChampions League

Champions, clamoroso al Bernabeu: impresa Sheriff, 2 a 1 al Real Madrid

Impresa della squadra moldava che ottiene una vittoria storica per il club

La serata di ieri, 28 settembre, rimarrà per sempre nel cuore degli eroi dello Sheriff, capaci di sconfiggere una squadra con campioni quali Courtois, Alaba, Benzema, Hazard e Casemiro e realizzare una vera e propria impresa per lo Sheriff.

Il piccolo Sheriff Tiraspol riesce ad imporsi per 1-2 in casa del Real, portandosi così in testa al gruppo D con 6 punti, 3 in più dei blancos e 5 in più di Inter e Shakhtar. Vantaggio degli ospiti con un colpo di testa dell’uzbeko Yakhsiboev al 25′. Nella ripresa, al 20′, il Real Madrid pareggia con il rigore di Benzema ma lo Sheriff non demorde e trova il successo al 90′ con un eurogol di Thill che vale i 3 punti.

Ma com’è nato lo Sheriff?

Fondato nel 1993 come Tiras Tiraspol, il club è spesso chiamato FC Sheriff per non confonderlo col Football Club Tiraspol, altra squadra della città. La società appartiene alla holding Sheriff, azienda capeggiata dal figlio dell’ex presidente della Transnistria. Con 19 campionati vinti (dei quali 10 consecutivamente dal 2000 al 2009), 10 successi in Coppa di Moldavia e 7 in Supercoppa di Moldavia, è il club più titolato del calcio moldavo.

È inoltre l’unico club moldavo ad essersi qualificato ai gironi di UEFA Champions League.

Articoli correlati

Back to top button