Calcio estero

Manchester United, Carrick si ritirerà a fine stagione per un problema cardiaco

Carrick ritiro a fine stagione: il centrocampista inglese ha problemi di cuore

A 36 anni Micheal Carrick dovrà dire addio al calcio giocato. Il centrocampista inglese, che si è fermato pochi mesi fa a causa di un problema cardiaco, dovrà appendere gli scarpini al chiodo. Queste le dichiarazioni di un Carrick palesemente deluso da un ritiro che avrebbe preferito essere diverso:

Quando il tuo corpo ti dice che è ora di smettere non puoi farci nulla, bisogna accettarlo. Il problema al cuore è stato evidenziato nella gara contro il Burton e si è ripetuto poi durante l’allenamento. Mi sono chiesto se ne valesse la pena continuare a giocare ma ora voglio concludere questa ultima stagione”.

Sebbene ci siano sempre più spesso problemi di questo genere, il classe ’81 non intende fermarsi al primo ostacolo e vuole continuare a far parte della rosa dello United fino al termine della stagione: “Ho bisogno di tenermi in forma e per questo mi aspetto di giocare ancora qualche partita. Non voglio essere ricordato come un peso ma come uno che ha fatto le cose nel modo giusto”.

Intanto dalle parti di Manchester hanno già trovato il suo sostituito naturale, quel McTominay che ha già disputato qualche gara da titolare. Come contro il Chelsea ad ‘Old Trafford’ per esempio, dove ha messo in mostra tutta quella gamma di peculiarità tecniche che i tifosi dei ‘Red Devils’ hanno visto nell’ultima decade proprio in Carrick.

Articoli correlati

Back to top button