Serie A

Capello: “La Juventus è troppo distante per poter recuperare”

L'ex allenatore Fabio Capello ha parlato al Corriere della Sera e si è soffermato in particolare sulle difficoltà della Juventus

L’ex allenatore Fabio Capello ha parlato al Corriere della Sera e si è soffermato in particolare sulle difficoltà della Juventus. I bianconeri che sono ormai molto distanti dalla vetta della classifica e a detta sua non ce la faranno a recuperare così tanti punti per fare la rimonta scudetto.

Capello sull’inizio di stagione della Juventus

La Juventus è troppo distante per poter recuperare. Le altre davanti corrono e pure l’Atalanta viaggia forte, sono tante da prendere, non credo ce la farà. La Juve con il ritorno di Allegri si è garantita un gigantesco ombrellone di protezione. L’allenatore è tornato ma non ha trovato giocatori di un certo livello in rosa o non li hanno potuti comprare. Faticherà molto“.

Conclude sui tanti errori arbitrali in Italia

“I tanti rigori assegnati in A? Gli arbitri devono giudicare il peso del contatto. Non si può andare a rivedere tutto alla Var e punire qualunque tocco, non va bene. In Inghilterra ne fischiano meno perché i giocatori si buttano per terra, urlano come se gli avessero sparato e vengono premiati. Io sono per la sportività e secondo me la Var va usata per punire chi fa sceneggiate. Va utilizzata per sanzionare quei giocatori che si mettono le mani in faccia e non vengono neppure sfiorati, chi si rotola e non è toccato: in questo modo ci sarebbero molte meno sceneggiate”.

Articoli correlati

Back to top button