Chievo, polemica Campedelli: “Var usato come una clava”

Campedelli indagato

Campedelli sul Var dopo la sconfitta interna con la Fiorentina. Dure parole del patron gialloblu sull'utilizzo della tecnologia

Polemica Campedelli sul Var – Al termine della partita vinta per 4-3 dalla Fiorentina sul Chievo, il patron dei clivensi Luca Campedelli è intervenuto ai microfoni di Dazn puntando il dito contro l’utilizzo – a suo avviso errato – del Var.

Le parole di Campedelli sul Var

“Diciamo che la partita c’è stata e da parte nostra è stata una grande reazione. Ma non si può tacere di fronte a quanto visto oggi in campo. Inspiegabile. Sono 26 anni che faccio il presidente e non so neanche con chi prendermela, se con l’arbitro o con il VAR. Scientificamente vengono prese decisioni a vanvera. Toglietelo, se non serve.

Sul rigore Lafont parte prima della rincorsa, ma siamo alle elucubrazioni mentali. Usano il VAR come una clava, e questa cosa non mi piace. Rigore su Pellissier? Se è dubbio stiamo a posto… O si riguardano tutti gli episodi e le partite durano tre ore in più, altrimenti leviamo il VAR e i suoi costi. Non va bene uno che sbagli bevendosi il té mentre guarda la televisione. Non è mia abitudine contestare gli arbitri, ma il Chievo non molla di un centimetro”.

TAG