Serie A

Calciomercato Juventus, sarà ridimensionamento: no a maxi acquisti

Questa sarà un’estate di ridimensionamento per la Juventus, con l’aumento di capitale che solo in parte coprirà gli acquisti

Calciomercato Juventus: questa sarà un’estate di ridimensionamento per i bianconeri, con l’aumento di capitale che solo in parte coprirà gli acquisti

La Gazzetta dello Sport fa i conti in casa Juventus e spiega come il mercato bianconero, come quello di tutti gli altri club, sarà pesantemente influenzato dal Covid. Nonostante l‘aumento di capitale da 400 milioni la Juve non tornerà subito a spendere cifre enormi. Un’operazione da 85,5 milioni alla De Ligt, lontana meno di due anni, appartiene a un’altra epoca. I calcoli sull’aumento di capitale e una frase del club sugli «investimenti a supporto del raggiungimento degli obiettivi» però fanno pensare che una parte, ovviamente molto minoritaria, di quei 400 milioni possa essere utilizzata per gli acquisti.

Locatelli sembra l’esempio perfetto: un giocatore di 23 anni già affermato e in crescita, utile anche per ricostruire un gruppo italiano. Un’operazione a cifre importanti, magari con pagamento dilazionato al Sassuolo, per la Juve ora è possibile. Per quasi tutti gli altri club italiani, no.

FONTE: calcionews24.com

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio