CalciomercatoSerie A

Calciomercato, Juventus. Si lavora per portare Icardi a Torino

La Juventus fa sul serio e continua a spingere per provare ad acquistare a fine stagione Mauro Icardi. L’attaccante argentino è in prestito con diritto di riscatto dall’Inter al Paris Saint Germain.

Il club bianconero sta lavorando con quello parigino affinché dopo il riscatto, Icardi venga girato immediatamente alla Juventus. In un’operazione che potrebbe comprendere anche più di una contropartita tecnica.

Calciomercato, Juventus. Si lavora per portare Icardi a Torino

Nel contratto firmato fra Inter e PSG, secondo quanto riportato da Tuttosport, esiste però una clausola che, dato l’interesse dei bianconeri, potremmo chiamare “anti-Juve”. Se il club francese decidesse di riscattare Icardi per 70 milioni di euro e poi lo girasse subito ad un’altra società italiana, la cifra del riscatto si incrementerebbe di altri 15 milioni.

Calciomercato, Juventus. Possibili contropartite

Il valore complessivo del riscatto di Icardi sale quindi a 85 milioni, una cifra che di fatto garantirebbe una plusvalenza pulita per i conti dell’Inter. Il club bianconero, inoltre, non ha alcuna intenzione, date le già comprovate difficoltà a bilancio, di sborsare cash l’intera cifra.

Dal PSG insistono nel considerare giocatori validi per uno scambio sia Miralem Pjanic che Paulo Dybala ma far quadrare i conti delle valutazione non sarà semplice. E l’Inter? Aspetta e spera a prescindere nel riscatto del PSG, se poi andrà alla Juve avrà altri 15 milioni di motivi per non innervosirsi.

Articoli correlati

Back to top button