Serie A

Cagliari, Rog: “Titolarità? Ho rispettato Ancelotti e Sarri, lo farò anche con Maran”

Mirko Rog, centrocampista del Cagliari, ha rilasciato un lunga intervista sulla sua nuova avventura in Sardegna e sulla sfida ai suoi vecchi colori azzurri.

Cagliari, Rog: “Titolarità? Ho rispettato Ancelotti e Sarri, lo farò anche con Maran”

“Un successo speciale contro un team molto forte, sapevamo che sarebbe stata dura. Ci abbiamo provato ed è andata al meglio. Loro sono in crescita, non batti per caso i campioni d’Europa. L’accoglienza del San Paolo è stata bella e sono contento. Nella mia esperienza napoletana ho sempre dato il massimo. Quando sono uscito mi hanno applaudito: vuol dire che hanno riconosciuto l’impegno e la bontà del mio lavoro. Titolarità? La concorrenza è forte, a nessuno piace stare fuori. Rispettavo le scelte di Ancelotti e Sarri, rispetto quelle di Maran”.

La sua top di giocatori

“Modric è un simbolo, ma anche Jorginho, Koulibaly, Nainggolan, Brozovic, Rakitic e Kovacic: gli ho visto fare in allenamento cose dell’altro mondo. E non scordo Barella, Sensi e Zaniolo. E tra i veterani ammiro Cigarini”.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio