Serie A

Bologna, Sabatini: “Orsolini vale 70 milioni. Obbligo di puntare all’Europa”

Il coordinatore sportivo del Bologna Walter Sabatini, ha parlato ospite a “Il Pallone nel 7” in onda su Etv. Dirigente che ha parlato delle ambizioni della sua squadra e anche di alcuni singoli giocatori.

Queste le sue parole: “Abbiamo l’obbligo di puntare all’Europa League. La qualità della rosa è troppo alta per non essere sfruttata con questa classifica”. Su Orsolini è stato lapidario Sabatini: “E’ incedibile – le sue parole – per me se la Juventus lo rivuole deve darci almeno 70 milioni. I tifosi non devono preoccuparsi di un possibile addio. Quando il Bologna lo ha acquistato, sono stati fatti dei discorsi verbali con la Juventus sul riacquisto, ma senza accordi scritti. Non è sul mercato”. 

Questo il retroscena su Musa Barrow: “Me lo propose Bigon – ricorda Sabatini – ammetto che io tentennai ma poi me lo chiese anche Mihajlovic dopo che giocò contro di noi. Mi convinse, non potevo dirgli di no. Tra l’altro è un’operazione importante dal punto di vista economico”

Sabatini conclude su Mihajlovic: “La squadra per osmosi ha assorbito i dettami dell’allenatore, Sinisa trasmette tutto quello che stiamo vedendo in campo ai ragazzi. Lui quando entra negli spogliatoi porta con sé la sua voglia di esserci e la squadra lo percepisce. Quando c’è Sinisa si vince, senza nulla togliere allo staff che potrebbe lavorare tranquillamente nel Real Madrid per capacità e competenza”.

Articoli correlati

Back to top button