Serie A

Bologna, lo sfogo di Sansone: “Non capisco la decisione dell’arbitro”

Tanto rammarico per il Bologna che stava strappando un pareggio prezioso contro la Roma al Dall’Ara. Solo nell’ultimo minuto di gioco i felsinei hanno visto sfumare il risultato per il gol del vantaggio di Dzeko. Tanta rabbia per i padroni di casa per un gol nato da un calcio di punizione giudicato “inesistente. Anche l’autore del gol del pareggio, Nicola Sansone, ha espresso tutto il suo rammarico e disaccordo con l’arbitro.

Bologna-Roma Sansone

“Non c’era fallo di Santander in occasione della punizione battuta rapidamente dalla Roma per poi avviare l’azione del gol del 2-1. Vorrei tanto sapere perché è stato fermato il gioco dall’arbitro… La Roma è una squadra fortissima, ma il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto. Veretout ha fatto una gran cosa, avremmo dovuto essere più furbi a fare fallo perché la partita era finita, ma – ripeto – non ho visto alcun fallo di mano di Santander. C’è tanta delusione”.

Mirko Matteoni

Mirko Matteoni, classe 1986, napoletano doc. Responsabile di TuttoCalcioNews dal 2017, vanta numerose collaborazioni con testate nazionali ed internazionali. Ama viaggiare (se solo potesse), adora il Cilento e la buona cucina.

Articoli correlati

Back to top button