Serie Minori

Bitonto, sette gol nell’amichevole giocata ieri

Dopo Lecce, Barletta, Bisceglie e Città di Mola, la truppa guidata da De Luca ha disputato oggi pomeriggio un test contro il Bitritto Norba

I neroverdi hanno battuto 7-0 l’ambiziosa squadra di Promozione capitanata e trascinata dal bitontino purosangue Vincenzo Modesto e da bomber Nando Terrone, nonché allenata dall’ex difensore neroverde Michele Carella.

Bitonto-Bitritto Norba: la cronaca

La prima annotazione del caldo pomeriggio bitontino è lo “spavento” per Santoro, costretto ad uscire per un fastidio muscolare dopo appena quattro minuti di gioco. Dentro Lattanzio, chiamato agli straordinari.

Al 19’: palo a botta sicura colpito da Taurino su sponda di petto magistrale di Lattanzio. Il capitàno locale non è altrettanto preciso nelle successive due occasioni da gol che gli càpitano rispettivamente su testa e piede sinistro.

Minuto 35: punizione a giro splendida del Genchi bitrittese con palla a scavalcare la barriera che va ad incocciare beffardamente sul palo interno della porta difesa dall’ultimo arrivato classe 2003, Carotenuto.

Sull’uno a uno, ora, il platonico match dei legni colpiti, sempre a quota zero il computo totale delle reti segnate. Assioma che accompagna le due squadre a bordo campo per il bramato break, viste le temperature estive del pomeriggio al “Rossiello”.

D’Ancora e Lattanzio spaccano la contesa in apertura di secondo tempo. Il primo di rapina su punizione di Triarico e il secondo da centravanti puro nel cuore dell’area avversaria, ben imbeccato dal furetto Taurino. Traversa di qualità colpita da Montinaro, a seguire.

Al 68’ secondo palo della partita per Taurino. In ottica gare ufficiali, il fantasista di Taranto dovrà assolutamente far pace con la buona sorte…

Al 72’ Silvio Colella da destra assiste Taurino a due passi da Manzi (freschissimo ex) che è bravissimo a disinnescare d’istinto il tacco pregiato del suo “vecchio” compagno di squadra. Sulla respinta si avventa Triarico che appoggia in rete facile facile. 3-0.
Traversa anche per Kanoute. Quinto legno totale del pomeriggio, quarto per il Bitonto, il primo colpito di testa.

Al 78’ c’è gloria anche per il neo-entrato neo-diciottenne Zaza, profilo molto molto interessante del vivaio neroverde, cresciuto a vista d’occhio alla corte, nell’ordine, di Mimmo Caricola, Valeriano Loseto e Claudio De Luca. 4-0. Tre minuti più tardi, D’Ancora di piatto al volo sigla la sua doppietta personale nonché quinto punto neroverde.

L’esterno sinistro Guarnaccia, altro figlio diretto della squadra Juniores, e un Triarico in forma smagliante fissano il punteggio finale dell’allenamento congiunto del “Nicola Rossiello” sul 7 a 0.

Nonostante il pesante passivo, solo complimenti sinceri al Bitritto Norba, compagine solida, ricca di qualità in campo ed un “dietro le quinte” al suo servizio che ha poco a che fare con il campionato di Promozione.

Bitonto-Bitritto Norba 7-0: il tabellino

Marcatori: 5’ st D’Ancora, 6’ st Lattanzio, 27’ st Triarico, 33’ st Zaza, 36’ st D’Ancora, 39’ st Guarnaccia, 43’ st Triarico

BITONTO: Carotenuto (9’ st Martellone, 29’ st Bevilacqua), Colella S. (28’ st Kanoute), Colaci (10’ st Radicchio), Manzo (28’ st Zaza), Petta, Lanzolla, Palumbo (10’ st Rimoli), D’Ancora, Santoro (5’ pt Lattanzio, 8’ st Montinaro), Guadalupi (1’ st Triarico), Taurino (28′ st Guarnaccia).
All. De Luca

BITRITTO NORBA: Pappapicco (15’ st Manzi), Lavopa, Lopraino (1’ st Lattanzi), Martinelli, Dell’Oglio (10’ st Gagliardi), Gernone (10’ st Nanocchio), Modesto (10’ st Carella), Terrone (15’ st Strippoli), Genchi.
All. Carella

Articoli correlati

Back to top button