Serie Minori

Bisceglie beffato… Paganese salva, nerazzurri di nuovo in Serie D

E’ farcito di rimpianti l’addio alla Serie C del Bisceglie Calcio, sconfitto per 3-2 all’ultimo respiro al “Marcello Torre” dalla Paganese


Foto di © E. Mastrodonato
Foto di © E. Mastrodonato

 

E’ farcito di rimpianti l’addio alla Serie C del Bisceglie Calcio, sconfitto per 3-2 all’ultimo respiro al “Marcello Torre” dalla Paganese nella gara di ritorno dei playout.

Consueto 4-4-2 per mister Bucaro, con la sola novità Pedrini rispetto all’undici inziale sceso in campo nella gara d’andata, in luogo di Sartore.

Il match entra nel vivo con il passare dei minuti e, dopo una serpentina non finalizzata di Rocco al 10’, è la Paganese ad alzare il ritmo, provando ad innescare Diop e Mendicino dalle corsie laterali.

Al 19’ ci prova Zanini dalla distanza, ma il suo tentativo è impreciso. Due minuti più tardi è sempre il numero trentatré campano a provarci su schema da calcio piazzato, chiamando Spurio alla deviazione in calcio d’angolo. Sul successivo corner il colpo di testa di Sirignano sorvola di poco la traversa. Al 27’ la situazione si ripete ancora con Sirignano, Spurio è decisivo nella deviazione oltre la traversa. Palla in gioco ed è Schiavino a sfiorare la rete a finalizzazione di una palla recuperata, la sfera fa la barba al palo e si spegne oltre la linea di fondo.

Al 43’ il Bisceglie rimette la testa in avanti con Cittadino che cerca la porta direttamente dalla bandierina, Baiocco è attento e respinge con i pugni, ma allo scoccare del 45’ è Diop a mettere i brividi ai nerazzurri, con un tentativo a giro nel cuore dell’area di rigore che si spegne d’un soffio sul fondo.

Nella ripresa ci si aspetta un altro Bisceglie ma la Paganese colpisce a freddo: Diop salta Tazza al 2’ e mette al centro, in mischia risolve Mattia che mette a segno l’1-0 che complica la situazione degli stellati. Mister Bucaro opta così per due sostituzioni, chiamando in causa Altobello in luogo di Tazza e Sartore per Pedrini.

Al 12’ è ancora Diop a prendere l’iniziativa, coordinandosi per il sinistro dalla distanza, Spurio sventa in corner. Il Bisceglie prova a ragionare ed al 20’ arriva un lampo di Cittadino che prova a mettersi in proprio dal limite dell’area, Baiocco è sulla traiettoria.

Passano 3’ ed il Bisceglie impatta: splendido cross di Giron per Rocco che anticipa la retroguardia e di testa insacca per l’1-1 Bisceglie.

La risposta della Paganese è immediata: cross di Zanini per il neoentrato Scarpa che mira il palo più lontano, la sfera esce di un soffio.

Al 27’ è ghiotta l’occasione per Sartore, innescato da una palla recuperata, il brasiliano s’invola a rete e prova a finalizzare sul primo palo, con Makota ben posizionato in area, tentativo fuori misura. Al 28’ mister Bucaro inserisce nuove forze fresche, richiamando in panchina Cittadino e Mansour per Romizi e Gilli, mosse che anticipano l’avvicendamento Rocco-Zagaria del 36’.

Passano una manciata di secondi e Priola interviene fallosamente su Diop, per il direttore di gara è calcio di rigore: dalla bandierina lo stesso attaccante campano non sbaglia, spiazzando Spurio.

Le speranze del Bisceglie si riducono, così, ai cinque minuti di gioco più recupero. Al 44’ Giron su calcio piazzato piazza per la testa di Makota, con la sfera che termina alta.

Primi secondi di recupero ed il Bisceglie ribalta ancora: Giron manovra a metà campo, Romizi scodella al centro, Zagaria si libera in area e in scivolata insacca in rete la palla del 2-2. Il finale di gara ha dell’incredibile: pasticcio in difesa dei nerazzurri, Diop si incunea in area e piazza il 3-2 al 52’ che salva la Paganese.

Tempo scaduto e festa dei campani, tanti rimpianti per il Bisceglie che vede la terza retrocessione di fila, maturata negli ultimi secondi della contesa.

Paganese – Bisceglie 3-2

Paganese: Baiocco, Sirignano, Schiavino, Cernuto, Mattia (24’ st Scarpa), Onescu (30’ st  Guadagni), Antezza, Zanini, Squillace, Mendicino (20’ st Raffini), Diop. A disp: Campani, Esposito, Sbampato, Cigagna, Curci, bramati, Gaeta, Bonavolontà, Volpicelli. All. Di Napoli.

Bisceglie: Spurio, Giron, Priola, Vona, Tazza (9’ st Altobello), Mansour (28’ st Gilli), Cittadino (28’ st Romizi), Maimone, Pedrini (9’ st Sartore), Makota, Rocco (36’ st Zagaria). A disp: Russo, De Marino, Cecconi, Ibrahim, Musso, Vitale, Bassano. All. Bucaro.

Arbitro: Andrea Colombo (Como). ASSISTENTI: Riccardo Vitali (Brescia), Massimo Salvalaglio (Legnano). IV UFFICIALE: Valerio Maranesi (Ciampino).

Reti: 2’ st Mattia (P), 23’ st Rocco (B), 40’ st (rig.), 52’ st Diop (P), 46’ st Zagaria (B)

Ammoniti: Cittadino (B), Pedrini (B), Onescu (P), Antezza (P), Squillace (P), Scarpa (P), Vona (B), Diop (P), Zagaria (B), Giron (B).

FONTE: notiziariodelcalcio

Articoli correlati

Back to top button