Bologna, Bigon: “Miha e Ibra si sono sentiti”

Bigon su Ibrahimovic

Bigon su Ibrahimovic: "So che lui e Mihajlovic si sono già sentiti al telefono". Per arrivare allo svedere bisogna battare una folta concorrenza

A pochi mesi dall’apertura del mercato, il direttore sportivo del Bologna Bigon infiamma l’ambiente rossoblu facendo il punto su una possibile trattativa per Ibrahimovic.

Bigon su Ibrahimovic

Il ds felsineo ha detto ai microfoni di Sky Sport: “Manca un mese e mezzo all’apertura del calciomercato, Ibrahimovic e il mister come già detto hanno un rapporto personale molto forte, si sono sentiti. Lui ha manifestato un’apertura all’idea di venire a Bologna”. Frasi che non possono che far piacere ai tifosi emiliani, già sulle ali dell’entusiasmo visti i risultati maturati sul campo dalla squadra.

Nella mani di Ibra

Ibrahimovic in Italia

Non finisce qui. Il dirigente ha poi passato metaforicamente la palla allo svedese: “Noi siamo molto affascinati da questa situazione, ma è chiaro che non la controlliamo al 100%, la scelta è esclusivamente del calciatore, noi aspettiamo ed in caso siamo pronti e più che positivi. Adesso Ibra si prenderà del tempo, dopo avere annunciato l’addio alla MLS, per valutare tutte le possibilità sul suo futuro”. Per l’ex giocatore dei Galaxy c’è molta concorrenza: in Italia lo vogliono anche Milan e Napoli, mentre all’estero si parla di un possibile ritorno in Premier League. A gennaio sapremo le vere intenzioni di Zlatan, consigliato, come sempre, dal procuratore Mino Raiola.

TAG