Serie A

Benevento, Vigorito: “Se esonero Inzaghi lo rimetto in campo, ma da centravanti”

Ha parlato sulle pagine de La Gazzetta dello Sport, il presidente del Benevento Oreste Vigorito, soffermandosi anche su Filippo Inzaghi

Ha parlato sulle pagine de La Gazzetta dello Sport, il presidente del Benevento Oreste Vigorito, soffermandosi anche su Filippo Inzaghi. Il tecnico dei campani che sta facendo grandi cose, come dimostra anche la classifica che li vede al momento al 10^ posto con 21 punti.

Sul grande inizio di stagione del Benevento

Siamo felici di questo inizio di campionato. Abbiamo fatto tesoro dell’esperienza passata e siamo ripartiti dalla B dei record finita la scorsa estate. Abbiamo tenuto gran dei giocatori che ci hanno portato in serie A conducendo un campionato strepitoso e questa la dice lunga. Stiamo andando oltre quello che pensavamo e questi punti li meritiamo tutti. Le quattro vittorie esterne? Ci piacciono i record”. 

Conclude Vigorito sul mercato e su Pippo Inzaghi

“Se penso alla partita che abbiamo appena vinto a Cagliari mi viene da dire che non ci serve nessuno. Ma è possibile che uno arrivi. Il nostro direttore sportivo, Pasquale Foggia, è molto attivo. Fino alla scorsa estate c’era qualche calciatore di alto livello che qui non voleva venire. Ora, invece, stanno capendo in tanti che qui c’è l’ambiente giusto e l’aria buona del Sannio”. Su Inzaghi aggiunge:Ho detto a Pippo che se lo esonero lo rimetto in campo, ma da centravanti. Pensi che quando si allena con la squadra fa ancora certi gol e bisognerebbe vedere come esulta”. 

Articoli correlati

Back to top button