Serie A

Serie A, a BeIN non piacciono le scelte della Lega: a rischio i diritti tv

BeIN rischio contratto Serie A – Per la Lega Serie A di sicuro non un periodo florido che rischia di aggravarsi ulteriormente sul fronte introiti. Dopo il terremoto per le indagini e successive dimissioni del presidente Micciché non mancano i guai. Sembra, infatti, che sia seriamente a rischio il contratto tra BeIN Media e la Lega.

BeIN rischio contratto Serie A

Per comprenderci, BeIN Media fornisce alla Serie A il 55% degli introiti provenienti dai diritti tv all’estero del massimo campionato italiano. Pensare che ora quel contratto sia a rischio crea sicuramente ansia e preoccupazione in Lega. Alla base di questa ipotesi, però, proprio una decisione presa della Lega che proprio non è piaciuta alla piattaforma del Qatar.

BeIN pronto ad annullare l’accordo con la Serie A

All’emittente non è affatto piaciuta la scelta di far disputare la finale di Supercoppa italiana tra Juventus e Lazio in Arabia Saudita. Il motivo è dovuto al fatto che il Paese che ospiterà la sfida è uno dei principali a piratare le sue trasmissioni sportive, come i Mondiali in Russia 2018. 

Supercoppa Italia vince la Juventus

Il motivo dello scontro

Secondo Bloomberg, BeIN starebbe riconsiderando il suo contratto da 22,5 milioni di dollari per tre partite in cinque stagioni con la Serie A.

“BeIN sta riconsiderando attivamente l’intera relazione commerciale con la Serie A in seguito alla decisione della Lega di proseguire con l’organizzazione della finale di Supercoppa il prossimo mese in Arabia Saudita. È notevole ciò che la Serie A sembra essere disposta a mettere a repentaglio, non solo i proventi derivanti da uno dei suoi maggiori partner nelle trasmissioni, ma anche l’esposizione che BeIN offre alla Lega nei mercati di tutto il mondo”.

Mirko Matteoni

Mirko Matteoni, classe 1986, napoletano doc. Responsabile di TuttoCalcioNews dal 2017, vanta numerose collaborazioni con testate nazionali ed internazionali. Ama viaggiare (se solo potesse), adora il Cilento e la buona cucina.

Articoli correlati

Back to top button