Bayern Monaco, Muller contro Ancelotti: “Sembrava il Far West”

muller su Ancelotti

Muller su Ancelotti: "Tutto ciò per cui avevamo combattuto, tutto quello che avevamo imparato negli anni di Guadiola era perduto"

Bandiera del Bayern Monaco, Thomas Muller molto spesso si lascia troppo andare durante le interviste. Qualche tempo fa se la prese con la nazionale di San Marino, mentre questa volta è il turno di Carlo Ancelotti, suo ex allenatore in Baviera.

Muller su Ancelotti

Il trequartista tedesco ha detto, a proposito del tecnico italiano: “Quando siamo riusciti ad avere stabilità e controllo del gioco, è stato più facile per me avere un impatto positivo. E negli anni successivi alla partenza di Guardiola non abbiamo avuto successo. In effetti, a volte sembrava di stare nel Far West. Tutto ciò per cui avevamo combattuto, tutto quello che avevamo imparato nei suoi anni meravigliosi era perduto. C’era l’impressione che potesse succedere di tutto. Forse per gli spettatori è stato ancora più divertente”.

Intanto il Bayern Monaco ha, di fatto, ipotecato il passaggio ai quarti di finale di Champions League, vincendo 3 a 0 sul campo del Chelsea, grazie ad una straordinaria prestazione del solito Lewandovski, autore di due assist e un gol.

TAG