Calcio esteroSenza categoria

Barcellona, Aguero: “È stato un momento di shock l’addio di Messi”

L'attaccante del Barcellona Sergio Aguero è intervenuto a El Pais e ne ha approfittato per tornare sull'addio del suo amico Lionel Messi

L’attaccante del Barcellona Sergio Aguero è intervenuto a El Pais e ne ha approfittato per tornare sull’addio del suo amico Lionel Messi. El Kun che nonostante tutto non se ne è fatto pentito di aver lasciato il Manchester City, dicendosi anche piuttosto fiducioso per il futuro dei blaugrana.

Aguero sull’addio di Messi al Barcellona

“Siamo onesti: quale giocatore non vorrebbe essere al Barcellona, a prescindere che se la passi bene o male? Sono arrivato con l’aspettativa di giocare con Leo Messi e che si costruisse una buona squadra, che era ciò che il club stava cercando di fare. Quando mi hanno chiamato ho pensato che non mi interessava quanto mi pagavano, volevo aiutare la squadra dando il massimo e giocare con Messi, dopo la Nazionale, era un onore”. 

Conclude sempre sul suo amico Messi

È stato un momento di shock, stava male. Quando l’ho scoperto non ci potevo credere. Quel sabato andai a trovarlo a casa sua. E, per la mia personalità, visto che non lo vedevo bene, ho cercato di fargli dimenticare quello che era successo. Ho visto che era a pezzi e stava cercando di distrarlo. Mi è dispiaciuto chiaramente, il mio sogno era quello di giocare con lui. Non dico di aver accettato il Barça perchè c’era lui ma ci tenevo tanto”.

Articoli correlati

Back to top button