Curiosità

Balotelli contro Sconcerti: “Qual è il tuo problema?”

Balotelli contro Sconcerti, la polemica scatta sui social. L’attaccante italiano non ha gradito un articolo del giornalista Mario Sconcerti il quale, in previsione del match con il Liechtenstein aveva scritto: “È curiosa l’insistenza di Mancini nell’evocare il nome di Balotelli anche in fondo a una notte in cui ha trovato Kean. E dentro una squadra che è praticamente nata nei mesi scorsi senza un centravanti di ruolo. Perché sempre Balotelli allora? Perché Immobilenon riesce a essere il centravanti dell’Italia e Kean deve crescere. Quagliarella, anche all’Europeo, è l’uomo da prodezza finale, da tentativo estremo. Mancini sa che a questa squadra manca un po’ di forza, siamo leggeri a centrocampo e appena normali in attacco. Kean e Balotelli riequilibrano quel vuoto senza diminuire la tecnica. Può anche darsi che un Balotelli meno isolato, ritemprato dal confronto continuo con un ragazzo dalle sue stesse fibre muscolari e la sua stessa capacità di catturare la gente, finisca per trovare continuità”.

Balotelli contro Sconcerti, le sue parole

Dura la risposta su Instagram dell’attaccante: “Sconcerti. Ma quale è il tuo problema? Se tu non credi in me tranquillo che mangio, mi alleno e riposo lo stesso… Ci sono italiani che credono in me e per loro riverrò e sarà ancora più forte ma, per quelli come te, meglio che evitate di pronunciare il mio nome… voi! E non quelli che credono in me. Quindi il tuo discorso vale per te”.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button