Roma, Baggio conforta Zaniolo: “Se vuole ce la può fare per l’Europeo”

Baggio su Zaniolo

Baggio su Zaniolo: "Tocca lui a decidere se sarà il caso di spingere al massimo, è ancora giovane e ne potrà giocare altri di Europei"

L’infortunio di Zaniolo ha sconvolto tutto il movimento calcistico italiano. Il classe ’99 è uno dei migliori talenti che la nostra Nazionale possa offrire, e potrebbe non recuperare per l’imminente Europeo di giugno. Anche un ex campione come Roberto Baggio ha voluto, tramite un’intervista sul Corriere dello Sport, rincuorare e fare i migliori auguri alla stellina giallorossa.

Baggio su Zaniolo

L’ex numero 10 ha voluto ricordare la sua personale esperienza: “In casi come questo fa la differenza la forza di volontà. Certo, il passaggio-chiave è un intervento fatto bene, risolutivo. Ho letto che Zaniolo è stato operato anche al menisco, io quel problema non lo ebbi, i menischi li avevo finiti tutti qualche anno prima… Come Nicolò avevo un obiettivo a breve: io il Mondiale, lui ha l’Europeo.

Recuperare per la rassegna continentale è importante, ma lo è anche farlo al migliore dei modi vista la giovane età, e vista le precedenti ricadute a diversi giocatori come Milik e Florenzi: “Ora conta soltanto che Zaniolo recuperi bene e con tranquillità. Tocca lui a decidere se sarà il caso di spingere al massimo. Io nel 2002 avevo 35 anni e avrei giocato per altri due, lui è ancora un ragazzo e ha una tutta una carriera davanti e tanti Europei e Mondiali da vivere. Gli auguro tutto il bene possibile: so cosa sta passando”.