Il baby fenomeno Simons dal Barcellona al Psg. Con la regia di Raiola

baby-fenomeno-simons-barca-psg-raiola

Xavi Simons oggi non ci dice nulla. Ma gli addetti ai lavori giurano che ne sentiremo parlare. Il baby fenomeno si è appena trasferito dal Barcellona al Psg

Xavi Simons oggi non ci dice nulla. Ma gli addetti ai lavori giurano che ne sentiremo parlare. Il baby fenomeno si è appena trasferito dal Barcellona al Psg. A gestire l’operazione l’agente Mino Raiola, che di giovani (e di affari) evidentemente ne capisce. Il 16enne olandese Xavi Simons, baby fenomeno delle giovanili blaugrana, ha deciso di fare i bagagli dopo nove anni nella cantera. Il giovane centrocampista, considerato un Iniesta in miniatura, ha rifiutato di firmare il suo primo contratto da professionista dopo mesi di serrate trattative e ha annunciato l’addio alla Catalogna con un post su Twitter. Si trasferisce al Psg: ieri pomeriggio l’annuncio ufficiale.

Il baby fenomeno Simons dal Barcellona al Psg

A Barcellona giurano che non sia un dramma, perché ci sono altri giovani con maggior proiezione (da Ilaix e Casadò fino ad Alba e Alastuey). Tuttavia è innegabile che si tratti di un duro colpo viste le qualità di un ragazzino divenuto già una star del web sin da quando sbarcò a La Masia. I video delle sue giocate hanno raccolto milioni di visualizzazioni su Youtube, facendo innamorare i tifosi blaugrana che in lui vedevano un nuovo fuoriclasse. Per rendere l’idea, il ragazzo dalla chioma riccioluta vanta già oltre 20 mila followers su Twitter e circa 1,6 milioni su Instagram, dov’è possibile ammirare il suo destro raffinato, la spiccata personalità e una visione di gioco fuori dal comune per un giocatore della sua età.

Lo smacco

Dopo aver incantato nella categoria Pulcini, avrebbe dovuto compiere il salto nella Primavera a partire dalla prossima stagione, con buone possibilità di bruciare le tappe fino al Barça B. Questo, almeno, il progetto propostogli dalla dirigenza, che sarebbe stata disposta a garantirgli uno stipendio annuale di 200 mila euro a crescere dalla prossima stagione. Cifre insolite per le categorie inferiori, ma che non sono bastate a convincere il baby fenomeno assistito da Raiola.



Su indicazione dell’agente, Simons ha gentilmente declinato nonostante la gratitudine e il grande affetto dichiarato nei confronti dei colori blaugrana. Se ne andrà da Barcellona dopo essersi formato nella cantera e senza lasciare un euro nelle casse del club, ennesimo smacco firmato Raiola.


 

Visualizza questo post su Instagram

 

Ici c’est Paris!!! ✍🏽⚽ @psg

Un post condiviso da Xavi Simons (@xavisimons) in data:


Così il ragazzo proseguirà la sua crescita nelle fila del Psg, guarda caso lo stesso club con cui i catalani si sono ripetutamente scontrati negli ultimi anni per i casi Verratti e Neymar. Il braccio di ferro tra catalani e parigini si è dunque esteso anche ai talenti delle giovanili.

TAG