Serie B

Parma, nuova asta per l’acquisto del centro sportivo di Collecchio

In seguito alla sospensione della procedura per l’acquisto del centro sportivo di Collecchio, sarà necessario indire una nuova asta per assegnare la struttura dove si allenava il Parma Fc (il club fallito nel 2015, ndr) e oggi impiegata dal Parma Calcio 1913.

Asta centro sportivo Parma: la situazione

L’offerta del nuovo club, pari a 2.800.000 euro ed inizialmente accettata dal curatore fallimentare lo scorso 11 aprile, è più bassa di quella da 3.150.000 euro arrivata nelle ultime ore. Ciò ha comportato la sospensione della vendita. Di conseguenza è stata indetta una nuova asta, con base l’ultima offerta più alta ricevuta e con scadenza il 9 maggio.

La proposta di acquisto del complesso sarebbe giunta dall’Istituto per il Credito Sportivo, un ente che finanzia la costruzione di nuovi impianti sportivi. L’ICS, di cui è presidente Andrea Abodi, aveva finanziato gli ultimi lavori di riqualificazione del centro con 6,5 milioni di euro nel 2012. In tale occasione, il Parma Fc aveva sottoscritto un mutuo ventennale ovviamente non rispettato per il fallimento della società.

Ciro D'Auria

Napoletano classe '95, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Al di là della passione viscerale per il calcio, nutre un grande interesse per il basket e il tennis, oltre che per l'arte e il gaming.

Articoli correlati

Back to top button