Armero licenziato, il colombiano avvistato al bar la notte prima di un match

Armero licenziato

Armero licenziato per atti di indisciplina: coinvolti anche il connazionale Escobar e l'argentino Maidana, che però sono stati puniti solo con una multa

Armero licenziato, è durata poco più di due mesi l’avventura dell’ex Udinese, Napoli e Milan con la maglia del CS Alagoano. L’esterno colombiano è stato punito per essere stato pizzicato in due bar nel corso di una notte che precedeva una partita di campionato.

Armero licenziato, ecco il comunicato

Il club, che attualmente milita nella prima divisione brasiliana, ha emesso un comunicato per annunciare il licenziamento: “Il Centro Sportivo Alagoano comunuca che dopo essere stato informati degli ultimi eventi riguardanti gli atleti Maidana, Manga Escobar e Pablo Armero, è stata presa la decisione di multare i tre atleti del 20% del loro stipendio mensile e di rimuovere Pablo Armero dalla squadra dopo un accordo consensuale”.

TAG