Calcio femminile

Juventus femminile, Aluko: “Non vado via, onorata di essere stata a Torino”

Nella giornata di ieri era scoppiato un piccolo caso circa l’intervista che la calciatrice della Juventus Aluko aveva fatto al ‘The Guardian’. La testata inglese ha riportato quello che è stato il pensiero della giocatrice britannica ex Chelsea che lascia i bianconeri. La motivazione pero’ non sarebbe da additare al razzismo, a detta della stessa calciatrice.

Aluko Juventus femminile

Aluko Juventus femminile: “Non vado via da Torino per razzismo”

E’ subito rientrato il piccolo “caso dilomatico” intorno la Aluko. La giocatrice della Juventus femminile, che non è riuscita quasi mai a rientrare nei radar della titolarità in quest’ultima anno, sta per lasciare il club bianconero. Hanno fatto discutere pero’ sia in patria che in Italia quelle sue dichiarazioni sull’Italia come paese razzista e sul calcio italiano ancora troppo machista e legato a brutte tradizioni.

Oggi pero’ la stessa Aluko ha voluto correggere il tiro per evitare che si ingrandissero troppo le cose e si montasse un caso ad hoc. Queste le sue parole a tal proposito:

“Nella mia lettera al Guardian ho solo raccontato esempi di esperienze, buone e cattive, che ho avuto anche in Inghilterra. Non lascio la Juventus per razzismo, anzi mi sono sentita privilegiata per aver indossato la maglia bianconera. Ho anche visto molte parti d’Italia, i posti più belli del mondo”.

Articoli correlati

Back to top button