Champions League

Juventus-Real Madrid, Allegri: “Sono micidiali”

Delusione per Allegri per la partita contro il Real Madrid

Allegri su Juventus-Real Madrid, intervistato a caldo, dichiara la delusione. Il giornalista sottolinea che il vero tracollo si è avuto quando Dybala è stato espulso, non solo, il vero protagonista è stato sempre lui: Cristiano Ronaldo. Allegri dichiara: “Quando giochi contro questi giocatori è normale, devi essere anche assistito da un pizzico di fortuna. Abbiamo preso gol perché passivi. La squadra ha tenuto bene per oltre un’ora e la squadra ha fatto una bella partita. E’ difficile digerire un 3-0”. Bisogna ripartire subito, perché adesso c’è il campionato e poi subito Madrid. Bisogna pensare di fare un’impresa a Madrid, anche se è difficile pensare ad una cosa del genere, soprattutto contro il Real. 

A 10 mesi da Cardiff, Real Madrid ancora imbattibile

A mister Allegri viene chiesto se è sempre così imbattibile il Real, anche dopo 10 mesi dalla finale di Cardiff. Il tecnico di origini toscane dice: “Non credo che siamo peggiorati, credo che siamo invece migliorati, perché la partita è stata gestita bene. Sul secondo gol potevamo fare meglio. Rimasti in 10 era poi inevitabile non prendere il terzo gol”. In diretta da Premium Sport, Di Livio, ex giocatore della Fiorentina, sottolinea al tecnico bianconero che secondo lui i veri errori sono stati fatti dalla difesa. L’allenatore bianconero dice: “La squadra ha difeso bene fino al 2-0, dove ha concesso poco. Così come il terzo gol, si poteva evitare. E’ mancato anche un pizzico di fortuna. Loro sono bravi a fare gol sono micidiali”.

Articoli correlati

Back to top button