ApprofondimentiSerie B

AIC, i rappresentanti dei club di Serie B: “Criticità sulla ripartenza del campionato”

Il comunicato ufficiale dell’AIC dopo la videochiamata tra i rappresentanti di Serie B. I temi principali in questione vanno dalla sicurezza agli orari dei match.

Comunicato dell’AIC sulla ripartenza del campionato di Serie B

Questi i punti chiave dell’ultimo comunicato diffuso dall’AIC, l’Associazione Italiana Calciatori, dopo una videochiamata tra i rappresentanti delle squadre di Serie B in vista della possibile ripresa della stagione 2019-2020. “Criticità su protocollo, contratti, orari e Licenze Nazionali”. Punti critici sui cui porre “massima attenzione“, visto che “la condivisa soddisfazione di poter tornare in campo si scontra con le perplessità riguardanti alcuni aspetti che potrebbero compromettere il finale di stagione”. Il comunicato va dal “rispetto delle condizioni di sicurezza” all’esistenza “di molteplici posizioni contrattuali in scadenza al 30 giugno 2020″.

“Quest’oggi si è tenuta una videochiamata tra i rappresentanti delle squadre di Serie B per aggiornarsi in vista della possibile ripresa della stagione 2019-2020. Sono stati analizzati gli attuali punti critici, sui quali porre la massima attenzione.

La soddisfazione di poter tornare in campo si scontra con le perplessità riguardanti degli aspetti che potrebbero compromettere la regolarità di questo finale di stagione. Il protocollo attualmente vigente necessita al più presto di un ente terzo insieme alla Procura Federale già attiva. Insieme ad essi anche i vigili sul comune rispetto delle condizioni di sicurezza, sulle tempistiche e sulla regolarità di effettuazione dei test medici, oltre che sulle condizioni di sicurezza nei luoghi di lavoro.”

Articoli correlati

Back to top button