Serie Minori

A che punto è la rosa del nuovo Novara di mister Marchionni?

Moltissimo lavoro per il nuovo Direttore Sportivo del Novara Di Bari. A lui il complicato compito di allestire la rosa per mister Marchionni

Moltissimo lavoro per il nuovo Direttore Sportivo del Novara Di Bari. A lui il complicato compito di allestimento della rosa da mettere a disposizione di mister Marchionni. Dopo l’ok giunto dalla FIGC, si è potuti entrare nel vivo della costruzione del gruppo.

Ad essere precisi, nelle prossime ore è atteso un ulteriore via libera da parte della Federazione, relativo all’apertura del mercato azzurro. Una concessione eccezionale e che permetterà al DS di poter eventualmente perfezionare anche operazioni con le compagini professionistiche relativi a prestiti o trasferimenti. L’idea dei dirigenti è di partire con gli allenamenti al Silvio Piola nella giornata di lunedì 6 settembre.

Ma come verrà composta la rosa? Alcuni giocatori sono davvero ad un passo dalla firma del proprio nuovo contratto. Stiamo parlando di Pablo Gonzalez, che sarà insignito dalla carica di capitano e rappresenterà l’uomo immagine di questo nuovo corso. Insieme a lui ci sarà un altro ex attaccante azzurro, conosciuto da molti per esser stato un valore aggiunto della formazione Primavera/Berretti degli ultimi anni: Leonardo Pereira. Il classe 2001, giungerà in prestito dal Modena di Attilio Tesser che lo ha accolto negli ultimi due mesi dopo l’interruzione del contratto con il Novara Calcio 1908. A centrocampo agirà Marco Capano, classe 1996, lo scorso anno in serie C con la maglia della Giana Erminio. Nel reparto arretrato si rivedrà uno dei protagonisti del Novara Calcio targato Toscano: quel Dario Bergamelli che a 34 anni ha rescisso il contratto con la Ternana per sposare questo nuovo progetto. Al suo fianco, salvo colpi di scena, ci sarà Samuele Bonaccorsi. Un profilo che il DS conosce molto bene avendolo avuto lo scorso anno all’Arezzo.

Detto di quelli ormai ad un passo dall’azzurro, vi sono poi diversi discorsi aperti con altri profili. Ricordiamo che la volontà dirigenziale è quella di completare una rosa di 25 giocatori, suddivisi all’incirca da 13 over e 12 under. Un altro difensore esperto che potrebbe approdare sotto la Cupola di San Gaudenzio è Amedeo Silvestri, reduce dall’avventura di Taranto in serie D. Per il centrocampo, invece, è in fase di valutazione il possibile acquisto di Mirko Bortoletti, ex centrocampista del Novara Calcio 1908, giunto in Piemonte lo scorso mese di gennaio. Riguardo i pali azzurri, Di Bari sta seguendo con molto interesse le piste Raspa della Sampdoria e Axel Desjardin, estremo difensore della vecchia società che ha in questi giorni manifestato più volte la speranza di poter essere ancora protagonista con la nuova maglia azzurra. Portieri che saranno allenati da Roberto Pavesi, mister con un passato al Chievo Verona (Primavera) e Lecco.

Con l’inizio delle sedute di allenamento, saranno infine valutati alcuni “under” rimasti liberi dalla formazione Berretti dell’ultimo biennio: i difensori Amoabeng e Vimercati, i centrocampisti Brucoli, Porrini e alcuni altri che saranno svelati dalla dirigenza nelle prossime ore.

FONTE: notiziariodelcalcio

Articoli correlati

Back to top button